Struttura Amministrativa

La direzione ed il coordinamento dell'Ufficio spettano al Dirigente Amministrativo, figura apicale che nell'ambito delle proprie attribuzioni rappresenta l'Amministrazione. Compito principale del cancelliere è, invece, assistere il giudice, monocratico o collegiale, in tutti gli atti e le attività che devono essere documentate attraverso la redazione di un processo verbale. Quest'ultimo è redatto e firmato dal cancelliere, che in tal modo gli attribuisce pubblica fede, dando al verbale la forza di un atto pubblico.
Oltre alla verbalizzazione, il cancelliere ha una serie di altre competenze, tra le quali si possono ricordare:
• il rilascio di copie e estratti autentici dei documenti prodotti;
• l'iscrizione a ruolo della causa;
• la formazione del fascicolo d'ufficio e, nel processo civile, la conservazione dei fascicoli di parte;
• le comunicazioni e notificazioni prescritte dalla legge o dal giudice, ivi compresa la comunicazione alle parti dei provvedimenti del giudice;
• la pubblicazione della sentenza.
Vi sono poi una serie di funzioni amministrative svolte dalla cancelleria non come ufficio ausiliario del giudice ma come articolazione locale del Ministero della Giustizia, quali atti di notorietà, rilascio di copie autentiche di documenti, ecc.

Infine, l'organizzazione del Tribunale prevede le figure degli assistenti e operatori giudiziari e degli ausiliari.
Gli assistenti giudiziari e gli operatori giudiziari svolgono le attività di front-office delle cancellerie civili e penali aperte al pubblico e sono anche addetti alla chiamata all'udienza; gli stessi operatori, inoltre, si occupano dell'attività amministrativa di segreteria nell'ambito delle direttive ricevute del Direttore amministrativo.

L'attività esterna viene svolta dagli ausiliari, che si occupano della fotocopiatura, della fascicolazione delle copie e del ritiro e consegna della corrispondenza, nonché di una tenuta ordinata ed aggiornata dell'archivio.
Sotto il profilo amministrativo le risorse impiegate sono pari a 78 unità, organizzate sulla base del seguente organigramma.